Explore these ideas and much more!

Peperosso ha sviluppato un design razionale che ottimizza gli ingombri, mantenendosi coerente con l’impatto monolitico dei battitappeto professionali. Il vincolo principale alla libertà delle forme è costituito dalla non rigidezza del rivestimento in tessuto: la parte anteriore del sacco è priva di sostegno e pertanto va tesa tra le sponde del telaio. Ne deriva un vincolo di planarità della superficie, vincolo ripreso ed esteso anche altri elementi del prodotto.

Peperosso ha sviluppato un design razionale che ottimizza gli ingombri, mantenendosi coerente con l’impatto monolitico dei battitappeto professionali. Il vincolo principale alla libertà delle forme è costituito dalla non rigidezza del rivestimento in tessuto: la parte anteriore del sacco è priva di sostegno e pertanto va tesa tra le sponde del telaio. Ne deriva un vincolo di planarità della superficie, vincolo ripreso ed esteso anche altri elementi del prodotto.

Da un punto di vista delle caratteristiche tecniche e del layout, il progetto di riferimento è stato un battitappeto proposto da Oreck, molto conosciuto sul mercato americano del floor care professionale: Emer ha quindi richiesto un restyling del prodotto che poi ha proposto al proprio partner commerciale Bissell. Nella proposta sviluppata, la base alloggia tutta la parte motoristica ed elettronica, incluso il pacco batterie per l’alimentazione wireless.

Da un punto di vista delle caratteristiche tecniche e del layout, il progetto di riferimento è stato un battitappeto proposto da Oreck, molto conosciuto sul mercato americano del floor care professionale: Emer ha quindi richiesto un restyling del prodotto che poi ha proposto al proprio partner commerciale Bissell. Nella proposta sviluppata, la base alloggia tutta la parte motoristica ed elettronica, incluso il pacco batterie per l’alimentazione wireless.

La parte di tessuto è rimovibile e lavabile. Si fissa al telaio rigido tramite clip ed è dotato di cerniera per la sostituzione del sacco di raccolta polveri. Sul retro sono presenti gli elementi di fissaggio del sacco al montante verticale. L’Impugnatura presenta dei rilievi di grip ed un elemento riportato che funge da protezione dell’impugnatura e da eventuale impugnatura ausiliaria. Il prodotto è scomponibile in diversi sotto-assiemi, per ottimizzarne gli ingombri di imballaggio e…

La parte di tessuto è rimovibile e lavabile. Si fissa al telaio rigido tramite clip ed è dotato di cerniera per la sostituzione del sacco di raccolta polveri. Sul retro sono presenti gli elementi di fissaggio del sacco al montante verticale. L’Impugnatura presenta dei rilievi di grip ed un elemento riportato che funge da protezione dell’impugnatura e da eventuale impugnatura ausiliaria. Il prodotto è scomponibile in diversi sotto-assiemi, per ottimizzarne gli ingombri di imballaggio e…

La base è dotata di 4 ruote, 2 anteriori carenate, e 2 posteriori scoperte, ed è cinta da un paraurti in gomma che funge da paraurti per proteggerla da urti accidentali. Nella parte superiore riporta le griglie di aerazione per il raffreddamento del motore. Posteriormente sono presenti il pulsante a pedale per l’accensione e lo spegnimento e lo sportello del vano batterie. Il corpo sacco è costituito da un telaio interno rigido che fa da supporto per il rivestimento in tessuto.

La base è dotata di 4 ruote, 2 anteriori carenate, e 2 posteriori scoperte, ed è cinta da un paraurti in gomma che funge da paraurti per proteggerla da urti accidentali. Nella parte superiore riporta le griglie di aerazione per il raffreddamento del motore. Posteriormente sono presenti il pulsante a pedale per l’accensione e lo spegnimento e lo sportello del vano batterie. Il corpo sacco è costituito da un telaio interno rigido che fa da supporto per il rivestimento in tessuto.

Alla base delle geometrie che costituiscono i volumi dell’apparecchio vi è un concetto “a pallina da tennis” che prevede sostanzialmente 2 superfici modellate con profilo “a C” che si compenetrano: questo layout è stato poi arricchito da uno smusso molto pronunciato che corre tutt’intorno al profilo dei pezzi a mo’ di cornice, dettaglio estetico molto attuale ed utilizzato in molti settori, dal car design alla stessa categoria merceologica del floor care.

Alla base delle geometrie che costituiscono i volumi dell’apparecchio vi è un concetto “a pallina da tennis” che prevede sostanzialmente 2 superfici modellate con profilo “a C” che si compenetrano: questo layout è stato poi arricchito da uno smusso molto pronunciato che corre tutt’intorno al profilo dei pezzi a mo’ di cornice, dettaglio estetico molto attuale ed utilizzato in molti settori, dal car design alla stessa categoria merceologica del floor care.

Pinterest
Search